Nella precedente lezione, la n. 30, sull’istruzione finanziaria, abbiamo parlato che da qualche anno, TUTTE le aziende del mondo stanno affrontando grandi ristrutturazioni con tagli di personale al fine di sopravvivere al momento storico di crisi economica!

Questo ha spiazzato un bel pò i lavoratori dipendenti abituati alla “sicurezza” del posto fisso, ora non più garantito!!! Però, è anche vero che NOI, NON ci siamo mai interessati all’economia del nostro Paese e neanche a quella personale, visto che abbiamo sempre fatto gestire i nostri contributi allo Stato! Dal dopoguerra i nostri politici ed i governi via via succedutisi, hanno lucrato con i nostri soldi e si sono arricchiti personalmente NON tutelando neanche i nostri Piani Pensionistici!!! Oggi, i nostri politici NON vogliono ma neanche sanno come risollevare l’economia italiana per IGNORANZA!!!

Purtroppo, però, devo dire che peggio di loro siamo NOI italiani, persone comuni!

Inoltre, continuiamo, anche in questi tempi di forte crisi mondiale, a continuare a cercare la sicurezza e NON la libertà finanziaria!!! Quindi, siamo disposti a rincorrere la sicurezza economica ma da POVERI, anzichè, cercare di evolverci uscendo dall’ignoranza finanziaria, a mezzo dell’istruzione finanziaria, mettendoci in gioco al fine di rincorrere la libertà finanziaria!

Ora, analizzando i rendiconti finanziari di lavoratori diversi come: ingegneri, avvocati, commercialisti, consulenti fiscali, etc…, capiamo che grandi professionisti, nonostante abbiamo una istruzione medio – alta, si focalizzano sul REDDITO e NON come i veri RICCHI sulla colonna degli ATTIVI dello Stato Patrimoniale!!! Infatti, ancora oggi, si sente spesso dire: Voglio lavorare di più per avere un aumento di stipendio! Purtroppo, queste sono parole dette da un lavoratore dipendente che non ha ancora capito che, lui si massacrerà fornendo sempre più ore di lavoro al proprio datore, ma che metà di quel guadagno aggiuntivo andrà allo Stato sotto forma di tasse ancora prima di vedere la propria busta paga!!!

Diventare ricchi in fretta!!!

Quel lavoratore dipendente NON diventerà mai ricco!!! Perchè? Perchè NON è quella la strada per la ricchezza o almeno non è la strada più facile, bensì la più difficile e finora non ha portato nessuno alla ricchezza!!! La strada più facile per diventare ricchi passa dai quadranti di destra, quelli del grande imprenditore e dell’investitore professionista! Solo in questi quadranti, con forte dedizione e lavoro, ci si può arricchire abbastanza rapidamente! Perchè? Perchè queste due attività, Imprenditore e Investitore Professionista, ti permettono di guadagnare moltissimi soldi e di NON pagare LEGALMENTE le TASSE, o pagarle in misura molto ridotta!!! Così, puoi tenere più denaro per te e farlo lavorare a tuo favore!!! In questo modo, raggiungi velocemente la LIBERTA’ FINANZIARIA!!!

Le TASSE e i DEBITI sono il motivo principale per cui molte persone non si sentono mai al sicuro finanziariamente e non raggiungono mai libertà finanziaria desiderata!!! La libertà finanziaria è come un percorso alla caccia al tesoro, ed i percorsi privilegiati di questa caccia si trovano nelle attività dei quadranti di destra, titolari di grandi imprese o investitori professionisti!!!

E’ arrivato il momento di conoscere la differenza tra la sicurezza finanziaria e la libertà finanziaria!!!

Qual’è la differenza fra:

1. Lavoro sicuro;

2. Sicurezza finanziaria;

3. Libertà finanziaria???

Spesso chi cerca un lavoro sicuro svolge il percorso: da scuola / università al posto di lavoro e, spesso, questi lavoratori dipendenti sono molto bravi nel loro lavoro perchè sono specializzati, sanno poco dei quadranti “T” (titolari d’impresa) ed “I” (investitori professionisti), anche se hanno un qualche piano pensionistico! I dipendenti, in genere ma nel contempo, senza voler generalizzare, sono persone finanziariamente insicure perchè fin dalla prima scuola elementare, sono state preparate solo per il lavoro sicuro e la sicurezza in senso lato!!!

Due gambe sono meglio di una!!!

Per diventare più sicuri di sè stessi, suggerisco ai dipendenti di studiare ed istruirsi finanziariamente anche sui quadranti “T” ed “I” (titolari di grandi imprese e investitori professionisti)!!! Questo anche se hanno pochi soldi perchè, la conoscenza è potere …tutto quello che si deve fare è aspettare l’occasione giusta per poter utilizzare tale istruzione finanziaria e finalmente, arricchirsi!!! Ecco perchè il Creatore o Entità Suprema ci ha dato due gambe, con una siamo tentennanti ed insicuri ma con entrambe ci sentiamo in grado di sfidare il mondo!!!

Oggi chi conosce solo il proprio lavoro o la propria professione è una persona con UNA gamba sola!!! Ogni volta che soffia il vento dell’economia tenderà a tentennare più di un’altra persona che conosce anche gli altri quadranti di destra (titolari di grandi imprese e investitori professionisti)!

Percorso per la sicurezza finanziaria!!!

Un lavoratore dipendente dotato di istruzione finanziaria, invece di mettere i soldi SOLO in un Fondo Pensione e sperare per il meglio, avendo fiducia nelle sue capacità di investitore sà districarsi anche nel quadrante “I” (investitore professionista, cioè colui che ricava la maggior parte del suo reddito investendo)! Quindi, così come studiamo nella scuola tradizionale per imparare un mestiere o professione, ti consiglio di studiare per diventare un investitore professionista!!! Questo consiglio lo rivolgo anche a chi è lavoratore autonomo es: avvocato, commercialista, geometra, architetto, ingegnere, dentista, etc…

Alternativa, per il lavoratore dipendente, al fine di garantirsi la sicurezza finanziaria, è studiare per diventare un “T” (titolare di grande impresa)!!!

Due è meglio di uno!!!

A conti fatti, avere istruzione finanziaria in più di un quadrante del cashflow, specialmente di uno di sinistra e di uno di destra, è meglio che eccellere in uno solo!!! La persona ricca, mediamente, guadagna il 70% del suo reddito nei quadranti “T” o “I” (titolari di grandi imprese o investitori professionisti) ed il 30% del suo reddito in uno dei quadranti di sinistra “D” o “A” (dipendente o autonomo)!!! Intervistando un campione di ricchi, la maggioranza ha dichiarato che NON importa quanti soldi guadagnano, si sentono più sicuri se operano in più di un quadrante!!! SICUREZZA FINANZIARIA è avere un buon punto di appoggio nei quadranti di entrambi i lati!!!

Il denaro da solo NON dà sicurezza!!!

Ci sono tantissime persone che hanno milioni di euro nei Fondi Pensioni eppure si sentono INSICURE!!! Perchè??? Perchè sono tutti soldi generati dal loro lavoro o attività! Non essendo finanziariamente istruiti, il loro “credo” è depositare i loro soldi in un Fondo Pensione, ma NON sanno nulla sugli investimenti quelli veri!!! Se un domani vanno in quiescenza NON sanno se troveranno più tutti quei soldi versati o se troveranno i Fondi!!! Se non li trovassero cosa farebbero?

In questi periodi storici di recessione ci sono sempre stati grandi mutamenti economici e grandi trasferimenti di ricchezza!!! Chi ci ha sempre rimesso sono le classi sociali più deboli!!! Se hai una buona istruzione finanziaria, quando questi mutamenti arriveranno, sei preparato per affrontarli!!! Se sei finanziariamente ignorante soccomberai!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation