La scorsa lezione. òa n. 14 sull’istruzione finanziaria e sui titolari d’impresa, l’ho conclusa ponendoti una domanda: Sai fare un hamburger migliore di quello di Mc Donald’s?

Spesso le persone comuni che vogliono affacciarsi al mondo degli affari, pensando di mettersi in proprio, si focalizzano esclusivamente sul prodotto o sull’idea! Questi sono le idee delle persone che lavorano nei quadranti di sinistra: DIPENDENTI ed AUTONOMI. TU cosa risponderesti alla domanda sopra citata? E’ stato chiesto ad un campione di persone comuni ed il 100% di esse ha risposto, naturalmente, di si! Intendendo, che sanno cucinare tutti un hamburger migliore di quello che trovi in un qualsiasi Mc Donald’s!

Allora è stata loro posta una seconda domanda:Sapresti mettere in piedi un sistema d’affari migliore di quello di Mc Donald’s?

A questo punto chi proviene lavorativamente dai quadranti di sinistra, DIPENDENTI e AUTONOMI, si focalizza sull’idea dell’hamburger migliore, mentre, chi proviene lavorativamente dai quadranti di destra, TITOLARI D’IMPRESA e INVESTITORI PROFESSIONISTI, si focalizza sul sistema!

Questo per dire che ci sono molti imprenditori che offrono prodotti e/o servizi qualitativamente superiori a quelli che mettono sul mercato le grandi multinazionali, così come ci sono miliardi di persone capaci di fare e cucinare hamburger migliori di quelli di Mc Donald’s. MA SOLO Mc Donald’s ha il SISTEMA che ha venduto miliardi di hamburger nel mondo!!!

Se consideriamo il SISTEMA creato e posseduto da Mc Donald’s, Ti suggerisco di andare in un fast food della catena Mc Donald’s, di sederti, ordinare un hamburger e di osservare il sistema che ha fornito il tuo hamburger al lavoro! Considera i camion che consegnano la carne, l’azienda che ha allevato i manzi, l’intermediario che ha comprato la carne e gli spot pubblicitari in cui appare Ronald McDonald. Pensa ai fornai che preparano i panini classici di Mc Donald’s, ai milioni di kg di patatine fritte uguali in tutto il mondo, poi, pensa agli Agenti di Cambio che raccolgono Fondi per Mc Donald’s a Wall Street ed avrai il quadro completo del sistema Mc Donald’s!

Ci sono innumerevoli nuove idee al mondo, miliardi di persone con prodotti e servizi da offrire, MA SOLO pochi che sanno come sviluppare un sistema eccellente!!!

Un facile esempio è Bill Gates, fondatore della casa software n. 1 al mondo, la Microsoft Corporation. Bill Gates non ha prodotto un grande software, ha semplicemente comprato il software creato da un altro genio informatico, comprensivo dei diritti d’autore che ha depositato a suo nome nel Mondo, e ci ha costruito intorno un POTENTE SISTEMA GLOBALE!!!

Nella prossima lezione parleremo, invece, degli investitori il 4° quadrante del cashflow!

In questo breve post spiegherò in sintesi cosa sono i programmi di affiliazione e com’è possibile guadagnare attraverso di essi con un blog o sito su Internet o, addirittura, senza neanche uno spazio web dedicato. I concetti base sono volutamente molto semplificati, ciò per la massima comprensione ad ogni lettore.

Premessa doverosa: qui non si promettono facili guadagni x chiunque, di queste prodigiose GUIDE è pieno il web. Qui si spiega come con impegno e dedizione è possibile guadagnare con le Affiliazioni anche in Italia.  A voi la scelta su quale metodi o guide preferire.

Come e quanto puoi guadagnare online?

Nei Programmi di Affiliazione o semplicemente nelle Affiliazioni il meccanismo che ti permette di guadagnare è molto semplice ed intuitivo: TU devi mandare più visitatori possibili (potenziali clienti) verso una specifica pagina di un sito web che vende online prodotti o servizi. Se questi visitatori provenienti dal tuo blog/sito fanno degli acquisti sul sito del venditore TU sarai ricompensato con una provvigione prederminata dal venditore stesso.

L’Accordo tra te ed il sito del venditore si chiama appunto “Programma di Affiliazione”. TU sei l’AFFILIATO ed il sito del venditore di prodotti/servizi è detto MERCHANT.

I Programmi di Affiliazione però includono la clausola “Pay per Action” che non include solo la commissione sulla vendita ma:

  • PPC – Pay per Click: guadagni un importo fisso per ogni click fatto dai visitatori sul banner o link del merchant inserito sul tuo sito;

  • PPL – Pay per Lead: guadagni un importo fisso per ogni iscrizione (o compilazione di un modulo) fatta da utenti provenienti dal tuo sito;

  • PPS – Pay per Sale: guadagni una percentuale (o un importo fisso) sul valore degli acquisti fatti da visitatori provenienti dal tuo sito.

Facciamo un esempio pratico per meglio capirci:

Ci affiliamo ad un sito ecommerce che vende online PC Desktop, Notebook, Netbook e Tablet. L’Accordo prevede che per ogni PPC fatto da nostri visitatori su banner o link del merchant, lo stesso ci riconosca € 0,05 a click,  per ogni PPL iscritto tramite il nostro link € 1,00/iscrizione e un PPS del 5%. Sul tuo blog/sito metti la descrizione di un Notebook dotato di processore molto potente del valore di € 500,00 e metti il tuo link al merchant affiliato che lo vende in offerta a € 390,00 iva e spedizione compresa. Cosa succede? Il tuo blog è visitato percui ti arrivano in un pomeriggio 3.000 visitatori ma solo 1.000 clikkano il tuo link che porta al PC in offerta. Di questi, solo 300 clikkano sul  banner  o  link = 300 x € 0,05 = € 15,00 – 10  visitatori  si  registrano  tramite il nostro  link  al  sito  del  merchant = 10 x € 1,00 = € 10,00 – di questi 10 ultimi solo 1 acquista il PC in offerta = 1 x 5% x € 390,00 = € 19,50 – Ns guadagno totale € 15,00 + € 10,00 + € 19,50 = € 44,50.

Nei prossimi articoli vedremo come iniziare e come lavorare con le affiliazioni web.